Accesso
Carrello della spesa
Paga facilmente con carta di credito, PayPal o bonifico bancario
Diritto di restituzione entro 14 giorni
Il filato proviene sempre dallo stesso lotto di tintura
Spedizione mondiale/internazionale

Come leggere le tabelle dell'uncinetto - Da Aiuto! a Urrà!

Come leggere le tabelle dell'uncinetto - Da Aiuto! a Urrà!
Postato il 22-12-2020 da Janita van Rijnsbergen

Non preoccupatevi, non siete di certo i primi o gli unici che si spaventano alla vista di uno schema all'uncinetto. Tutti quei simboli, cosa ci devi fare?! In questo post condividiamo i vantaggi di saper leggere gli schemi all'uncinetto per motivarvi, vi sveliamo il significato di ogni simbolo e vi spieghiamo in dettaglio come leggere uno schema del genere. Pronti? Andiamo...


I vantaggi di uno schema all'uncinettoIniziamo


con alcuni dei maggiori vantaggi di uno schema all'uncinetto, noto anche come diagramma all'uncinetto o schema dei simboli. Lo schema all'uncinetto utilizza una serie di simboli universali per rappresentare un disegno. Ed è proprio qui che risiede il suo più grande valore: non importa in quale lingua sia scritto lo schema, se in inglese, in francese o in un'altra lingua straniera, se c'è uno schema, si può lavorare all'uncinetto!

Lo schema è uno strumento molto utile, anche se siete anglofoni e lo schema è in inglese. Le differenze tra la terminologia dell'uncinetto statunitense e quella britannica possono generare ogni sorta di confusione per coloro che non sono "uncinetto-bilingui". Se il disegnatore non ha detto esplicitamente quale terminologia utilizza il suo schema, basta una breve occhiata allo schema per capire quale sia. Lo schema aiuta anche a chiarire qualsiasi ambiguità linguistica presente nello schema stesso. I designer hanno i loro stili e spesso usano le loro convenzioni. Il disegnatore intende dire che si devono fare due uncinetti doppi in un punto o due uncinetti doppi consecutivi? Lo schema dell'uncinetto indicherà quale sia.

I

simboli dell'uncinetto spiegatiHai


trovato lo schema perfetto per l'uncinetto, ma è in giapponese o in russo? Nessun problema, basta che ci sia uno schema per l'uncinetto. Con poche eccezioni, i simboli dell'uncinetto sono universali, cioè vengono utilizzati in tutto il mondo. E poi c'è il vantaggio che gli schemi all'uncinetto, anche quelli più complicati, in genere utilizzano solo punti base. È il modo in cui vengono combinati che crea una ricca varietà di motivi. I punti di base più comuni sono la catenella, i punti di slittamento, l'uncinetto singolo, l'uncinetto doppio e l'uncinetto triplo. Ecco i simboli corrispondenti ai punti che più probabilmente incontrerete nel vostro viaggio all'uncinetto:

Come leggere uno schema all'uncinetto


E ora la parte più importante: Come si legge uno schema all'uncinetto? Ve lo spieghiamo con l'aiuto del vecchio uncinetto preferito, il quadrato della nonna. Un classico molto amato e versatile che può essere usato per coperte, cuscini, borse, vestiti e molto altro ancora.

Ecco un quadrato granny con il relativo schema all'uncinetto. Questo quadrato è lavorato in tondo. Al centro si trova un anello magico. Da lì, il quadrato granny viene lavorato all'uncinetto verso l'esterno per un totale di 5 giri. Ogni numero segna l'inizio di un giro. Si "legge" ogni giro in senso antiorario. Abbiamo utilizzato Yarn and Colors Epic in 5 colori diversi e un gancio da 5 mm.

Giro 1 (colore 084 Pistacchio): Iniziate creando un anello magico. Questo è rappresentato dal cerchio al centro. Il giro 1 viene lavorato all'uncinetto al centro di questo anello magico, iniziando dal punto '1' e lavorando in senso antiorario. A sinistra dell'"1" ci sono 3 cerchi sovrapposti. Questi sono 3 punti di catenella. Poi ci sono 2 punti a doppio uncinetto. Poi 1 punto catenella. Poi 3 uncinetti doppi. Poi 1 punto catenella. Poi 3 uncinetti doppi. Poi 1 punto catenella. Poi 3 uncinetti doppi. Poi 1 punto catenella. Come si può vedere, si è arrivati al punto verde, simbolo di un punto d'unione. La sua posizione sullo schema indica che è necessario inserire il punto scorsoio nel punto più alto delle 3 catenelle lavorate all'inizio di questo giro. Allacciate il filo.
Giro 2 (colore 052 Orchidea): Unite il nuovo colore in uno degli angoli. È qui che inizia il giro 2. Come si può vedere a sinistra del '2', anche in questo giro si inizia con 2 catenelle. I successivi punti a doppio uncinetto vengono lavorati intorno alla catenella del giro precedente. Lavorate 2 maglie doppie, 1 catenella e 3 maglie doppie. Passando all'angolo successivo, lavorare 3 uncinetti doppi, 1 catenella e 3 uncinetti doppi (ancora una volta intorno alla catenella del giro precedente). Ripetere altre 2 volte per gli altri 2 angoli. Chiudere il giro 2 con un punto slip (il punto viola) nella parte superiore delle prime 3 catenelle di questo giro. Chiudere il giro.
Giro 3 (colore 073 Jade Gravel): Unite il nuovo colore in uno degli spazi della catenella d'angolo e iniziate il giro come i precedenti. Quindi, catenella 3 e lavorare 2 doppi uncinetti, 1 punto catenella, 3 doppi uncinetti (tutti intorno al punto catenella d'angolo del giro precedente). *Sul lato lungo, lavorare 3 uncinetti doppi nello spazio tra i due gruppi di uncinetti doppi del giro precedente. Poi, per l'angolo successivo, lavorare 3 uncinetti doppi, 1 catenella e 3 uncinetti doppi intorno alla catenella d'angolo del giro precedente.* Ripetere lo schema tra gli asterischi, fino a raggiungere l'angolo in cui si è iniziato il giro. Chiudere il giro con un punto slip (il punto blu) nel punto più alto delle prime 3 catenelle. Chiudete.
Giro 4 (colore 038 Peony Pink): Questo giro si lavora essenzialmente nello stesso modo del precedente. Unite il nuovo colore in uno degli angoli. Iniziare con una catenella 3 e lavorare 2 uncinetti doppi, 1 punto catenella e 3 uncinetti doppi (intorno al punto catenella dell'angolo del giro precedente). *Sul lato lungo, lavorare 3 uncinetti doppi nello spazio tra i due gruppi di uncinetti doppi del giro precedente. Saltate 3 uncinetti doppi, poi lavorate di nuovo 3 uncinetti doppi tra i successivi 2 gruppi di uncinetti doppi del giro precedente. Poi, per l'angolo, lavorate 3 maglie doppie, 1 catenella e 3 maglie doppie intorno alla catenella dell'angolo del giro precedente.* Ripetete lo schema tra gli asterischi, fino a raggiungere l'angolo dove avete iniziato il giro. Chiudere il giro con un punto slip (il punto rosa) nel punto più alto delle prime 3 catenelle. Chiudete.
Giro 5 (colore 081 Lattuga): Ci siamo quasi! Lavorate gli stessi punti negli angoli come nei giri precedenti. Sui lati lunghi, lavorate ancora una volta 3 uncinetti doppi tra i gruppi di uncinetti doppi. In questo giro lo fate 3 volte per lato. Allacciate per l'ultima volta dopo il punto scorsoio di chiusura. Il vostro quadrato granny è pronto!


Scialle con schema all'uncinetto gratuito (con schema all'uncinetto!)


Allora, com'è andata? Gli schemi all'uncinetto sono un gioco da ragazzi una volta che ci si prende la mano, giusto? Se avete voglia di una sfida divertente, abbiamo quello che fa per voi: uno schema all'uncinetto gratuito di Katia, lo scialle Australis.

Scialle Australis di KatiaL'uncinetto non è ancora stato
stampato: Katia Australis. Realizzato con il 70% di acrilico e il 30% di lana, questo filato vi terrà al caldo nelle giornate fredde. Il gomitolo contiene ben 600 metri, quindi è sufficiente un solo gomitolo per realizzare questo scialle dai colori vivaci. Una sorpresa speciale: unmodello gratuito di Katia, , solo per voi. Lo scialle è lavorato a file avanti e indietro, quindi lo schema dell'uncinetto va letto in modo leggermente diverso da quello del quadrato granny. Le righe dispari si leggono da destra a sinistra e quelle pari da sinistra a destra. Inoltre, si gira il lavoro solo dopo aver lavorato le prime 3 catenelle di ogni riga.

Per iniziare, fare 4 catenelle e infilare un punto nella prima catenella per chiudere ad anello. Ora siete pronti per iniziare la riga 1. Come potete vedere nello schema, le righe sono colorate alternativamente di grigio e di nero. Questo per aiutarvi a capire quali punti appartengono a ciascuna riga. La riga 1 è composta da 3 catenelle (che contano come un uncinetto doppio), 5 uncinetti doppi, 2 catenelle e 6 uncinetti doppi. Riga 2: fare 3 catenelle, girare il lavoro. Lavorare 2 uncinetti doppi nel primo punto. Lavorare 1 doppio uncinetto in ciascuno dei successivi 5 doppi uncinetti della riga precedente. Lavorare 2 doppi uncinetti intorno alle catenelle della riga precedente, poi lavorare 2 catenelle e altri 2 doppi uncinetti intorno alle stesse catenelle della riga precedente. Lavorare 1 doppio uncinetto in ciascuno dei successivi 5 doppi uncinetti. Infine, lavorare 3 doppi uncinetti nella parte superiore delle prime 3 catenelle della riga precedente.

Continuare a seguire lo schema per le righe da 3 a 14. Dopodiché, si ripete lo schema a partire dalla riga 1. La sezione dello schema da ripetere è sempre contrassegnata ed etichettata sullo schema con una "R". Come si può vedere in questo schema particolare, la ripetizione comprende tutte le righe. Pertanto, si inizia la riga 15 con 3 catenelle e 2 uncinetti doppi nel primo punto, poi 1 uncinetto doppio in ogni punto fino a raggiungere il punto. Al punto, lavorare 2 doppi uncinetti intorno ai punti della catenella, poi lavorare 2 catenelle e altri 2 doppi uncinetti nello stesso spazio della catenella. Lavorare poi 1 doppio uncinetto in ogni punto fino a raggiungere l'ultimo punto (il più alto dei 3 punti di catenella della riga precedente), in cui si lavorano 3 doppi uncinetti.

Continuare a lavorare questa ripetizione di 14 file fino a quando il gomitolo è finito. A quel punto non resta che allacciare e intrecciare le estremità. Et voilà, il vostro accattivante scialle è pronto per essere indossato!

Ispira noi e gli altri E


con questo si conclude questo corso accelerato; gli schemi all'uncinetto non sono più un mistero per voi! Avete realizzato lo scialle Australis o avete affrontato un altro favoloso progetto con le vostre nuove capacità di lettura degli schemi all'uncinetto? Ci piacerebbe vedere le vostre creazioni! Condividetele sulla nostra pagina Facebook o su Instagram con #yarnplaza/@yarnplaza e ispirate noi e gli altri.











Carrello della spesa

Cancella i filtri

Filtro

Cancella
Confermare