Accesso
Carrello della spesa
Paga facilmente con carta di credito, PayPal o bonifico bancario
Diritto di restituzione entro 14 giorni
Il filato proviene sempre dallo stesso lotto di tintura
Spedizione mondiale/internazionale

Yarnplaza & Joél Joél - handmade 4 friends

Yarnplaza & Joél Joél - handmade 4 friends
Postato il 5-10-2020 da Elianne van Steenis
La quarta edizione della nostra serie "Yarnplaza & ..." è speciale. Dopo tre meravigliose uncinettatrici, questa volta siamo riusciti ad agganciare una talentuosa magliaia d'oltre confine! Unitevi a noi e andate nel sud della Germania per incontrare Kristin Joél, la designer di maglieria dietro il marchio Joél Joél - handmade 4 friends, e scoprire il suo progetto speciale per Yarnplaza.

1. Raccontaci un po' di te!
Mi chiamo Kristin, ho 43 anni e sono nata e cresciuta a Monaco, in Germania. Sono l'appassionata designer di maglieria dietro il marchio Joél Joél - handmade 4 friends. Negli ultimi anni, oltre ai progetti e ai libri che ho pubblicato personalmente, ho collaborato con note riviste, editori, produttori di filati, negozi di filati e tintori a mano, creando per loro progetti esclusivi. Dal 2011, Joél Joél - handmade 4 friends produce anche oggetti unici cuciti e lavorati a mano nel nostro studio di Monaco. Accettiamo commissioni di lavoro a maglia per clienti selezionati e abbiamo progettato la nostra collezione di "borse Joél". Garantiamo che i cuori di tutte le knitters si infiammino! Abbiamo borse per progetti di lavoro a maglia in tutte le dimensioni e con tutti i design. Le vere priorità per noi sono l'alta qualità, i materiali esclusivi e la lavorazione estremamente pulita.



2. Lavorare a maglia o all'uncinetto?
È facile e veloce rispondere. Lavorare a maglia, sempre e comunque!

3. Quanto spesso si dedica al lavoro manuale?
Ogni giorno! Per me il lavoro a maglia è parte integrante della vita quotidiana. Non importa se sto lavorando a un progetto, se ho qualcosa da finire con urgenza o se ho solo bisogno di mezz'ora per staccare la spina. Lavorare a maglia mi dà la giusta motivazione, mi fa staccare dalla vita di tutti i giorni e mi tranquillizza. È come un esercizio quotidiano di consapevolezza.

4. Dove le piace di più lavorare a maglia?
Non ho un posto particolare in cui lavorare a maglia... mi piace lavorare a maglia ovunque. Naturalmente, è particolarmente divertente sferruzzare in compagnia di altre persone che lavorano a maglia.

5. Caffè o tè, audiolibro o serie, cosa porta con sé quando lavora a maglia?
Sicuramente il caffè... la mia giornata è completa solo dopo aver bevuto almeno un latte macchiato o un cappuccino in mano, senza pensare al resto della vita quotidiana e godendomi semplicemente il momento. Se poi ci aggiungo i ferri da calza, ecco che la beatitudine è pura. Per quanto riguarda l'audiolibro o la serie? Serie! Preferibilmente con un gran numero di stagioni, che possano tenere viva la mia attenzione per molto tempo e offrire molte ore di lavoro a maglia. Ma devo ammettere che solo di recente sono diventata una drogata di serie. Un tipico audiolibro viene visto raramente, ma mi piace ascoltare i podcast mentre lavoro a maglia. Preferibilmente quelli che parlano di lavoro a maglia e di creatività, ovviamente! Ma a volte non ho bisogno di nulla in sottofondo. Solo i miei ferri da calza, un luogo e un tempo tranquilli. Per me è il modo migliore per staccare la spina, pensare, avere nuove idee, sognare. Pace e tempo: questo è il vero lusso. E se allo stesso tempo si riesce a creare qualcosa con le mani, allora è ancora più prezioso.



6. Contafili, pennarelli, taccuino: quali sono i suoi oggetti essenziali per la lavorazione a mano?
Ho sempre un taccuino a portata di mano. Sì, un taccuino può sembrare antiquato, ma mi piace poter annotare le mie idee, i miei pensieri, i miei schizzi e le mie note sui progetti in un libro. Mi capita anche di scarabocchiarci sopra e, sfogliandolo in seguito, mi sembra un diario. I contafili, i segnapunti e cose del genere possono essere improvvisati e io uso quello che trovo in giro. Ma quello che ho davvero in abbondanza sono le borse per i progetti. In parte perché ho sempre diversi progetti in corso, ma anche perché disegno la mia linea di borse per maglieria Joél Joél. Mi piace tenerne una per ogni serie, solo perché le trovo bellissime. Questo significa che mi ritrovo con più borse di quante me ne servano.

7. Ricorda ancora qual è stato il suo primo progetto e chi l'ha introdotta al lavoro a maglia?
Mia madre mi ha insegnato a lavorare a maglia quando ero piccola. C'era un sacco di artigianato e tutto era fatto a mano, quindi ovviamente volevo partecipare. In realtà non ricordo quale sia stato il mio primo progetto a maglia. Ricordo che alla fine di ogni fila non riuscivo a "girarmi", quindi mia madre doveva sempre fare quella parte. Poi io lavoravo la riga successiva. Un lavoro di squadra! In un certo senso, lavorare a maglia ha sempre fatto parte della mia vita. A volte di più, a volte di meno, a seconda delle altre cose che avevano la priorità. Ma mai senza lavorare a maglia. Mi piace il fatto che il lavoro a maglia e l'artigianato mi abbiano accompagnato per tutta la vita.

8. Quale filato usa di più e quali sono i suoi colori di tendenza?
Sinceramente non ho un filato preferito. Al giorno d'oggi ci sono così tanti filati meravigliosi e ne vengono prodotti sempre di nuovi. Trovo affascinante provare tutti i diversi tipi di filato perché ognuno è bello a modo suo. Come molte persone, tendo a scegliere i miei colori preferiti. C'è qualcosa di magico in essi che mi attira. Per il resto, mi lascio guidare - e a volte convincere - dal mio umore. A volte mi sorprendo di come finisca per amare un colore che normalmente non avrei mai scelto o di come alcuni colori si abbinino particolarmente bene a determinati design.

9. Preferisce progettare o seguire i modelli?
Come designer di maglieria, amo creare i miei progetti. Tuttavia, mi piace anche lavorare a maglia con i modelli di altri designer.

10. Cosa porta sempre con sé quando è in giro?
Avete indovinato, il mio lavoro a maglia! ??



11. Di quale progetto è particolarmente orgogliosa?
Sono orgogliosa di tutti i miei progetti, in un modo o nell'altro. Ogni progetto e disegno racconta una storia personale per me. E credo che ogni magliaia dovrebbe essere orgogliosa di ciò che crea con le proprie mani. È una vera e propria forma d'arte e tutti dovrebbero esserne fieri.

12. Quali sono i suoi progetti futuri per l'artigianato?
Non vedo l'ora di dare vita a molti altri bellissimi progetti, di collaborare in modo meraviglioso, di passare molte ore felici a lavorare a maglia con gli altri amanti della maglia, di fare tanti incontri belli e preziosi e di collaborare in modo rispettoso e solidale nella sfera creativa.

13. Ci può parlare del disegno speciale Joél Joél che ha creato per Yarnplaza?
Il mio disegno per Yarnplaza è lo scialle "Sweet Seventies". Questo scialle presenta un disegno semplice che si trasforma in un vero e proprio richiamo visivo grazie al gioco di colori. Il disegno è ideale per i principianti e molto facile da seguire. Potete scegliere il kit completo per il lavoro a maglia, disponibile in una bella tonalità retrò. Oppure scegliere il modello scaricabile separatamente e lasciarsi andare alla creatività: scegliete i vostri colori preferiti e create la vostra versione unica. Divertitevi!



Vi auguriamo di divertirvi a lavorare a maglia questo favoloso scialle di Joél Joél - handmade 4 friends. Ci piacerebbe vedere il vostro lavoro! Condividete una foto con noi su Facebook o via Instagram con #yarnplaza #sweetseventiesshawl.










Carrello della spesa

Cancella i filtri

Filtro

Cancella
Confermare